Bieffe Monza

SCEGLI DI FARE LA DIFFERENZA

Lo striscione. Noi, abbiamo iniziato proprio da lì.

Lo striscione. Noi, abbiamo iniziato proprio da lì.

Partiamo per gradi e andiamo indietro nel tempo.

Abbiamo iniziato la nostra attività, nel lontano 1996, dove internet iniziava a fare capolino e trovarsi davanti and un personal computer (poco diffuso nelle case di allora) voleva dire ritrovarsi in compagnia di un trattino orizzontale lampeggiante pronto a ricevere istruzioni criptiche e poco intuitive.

Si lavorava con semplici mezzi; un telefono con tasti modello “Sirio”, blocchi di carta, penne e tanta buona volontà!

Siamo nati con la gestione degli spazi pubblicitari all’interno di impianti sportivi: piscine, campi da calcio, centri sportivi ecc… Il manufatto pubblicitario che utilizzavamo era proprio lo striscione! Pratico, veloce e versatile si adattava facilmente alle nostre necessità.


Che cos’è lo striscione?

Da sempre, gli striscioni occupano una posizione di rilievo quando si tratta di mettere in risalto e far conoscere la propria attività .

Li troviamo per strada, sui cavalcavia, in luoghi come i centri sportivi, nei parcheggi ecc… Si tratta infatti di uno degli strumenti di comunicazione più efficaci.

Ma cosa sono esattamente gli striscioni?

Sono grandi e larghe striscie di tela contenenti un messaggio pubblicitario.

Di solito sono stampati su teli in pvc impermeabili e resistenti, quindi perfetti per essere esposti all’esterno. Proprio per la loro versatilità vengono utilizzati per diversi scopi: le aziende li usano per promuovere prodotti e servizi, gli organizzatori di eventi ricorrono ad essi per diffondere informazioni su concerti, fiere, manifestazioni. Ne troviamo perfino di non pubblicitari: si pensi a quelli dei tifosi allo stadio per sostenere la squadra del cuore. Insomma, i loro usi sono davvero infiniti.

Quale materiale scegliere per realizzare uno striscione.

Gli striscioni sono degli ottimi mezzi di comunicazione.

Una volta individuata e scelta la grafica, bisogna individuare il materiale.

Uno dei materiali che vengono maggiormente utilizzati per gli ambienti esterni, è il PVC, grazie alla sua principale caratteristica: l’impermeabilità.

Questa peculiarità gli consente di resistere agli effetti della pioggia, anche dal punto di vista della resa grafica.

Non è invece, ideale per coprire vaste superfici poichè soffre l’azione del vento a causa della sua pesantezza.

Per ovviare a questo problema esiste un tessuto chiamato “micro-forato”, la cui peculiarità è la resistenza al vento, grazie a dei micro forellini presenti sul tessuto.

Il vento attraversa lo striscione senza causare danni!

Ottimo per rivestire i ponteggi e per le grandi realizzazioni, dove anche la resa grafica non viene influenzata (si può notare un leggero effetto sfocato da vicino, ma visto che viene guardato da lontano, questo tessuto rimanda un ottimo risultato).

Il messaggio

Il messaggio stampato sul cartello ricopre un aspetto fondamentale.

Visto che lo spettatore ha solo pochi secondi di tempo per duplicare il messaggio, il suo contenuto deve essere visibile e comprensibile.

Non importa se preferisci utilizzare solo testo o immagini.

Quello che conta è che deve risultare chiaro, conciso e deve rivolgersi in modo diretto al tuo pubblico di riferimento; solo in questo modo potrai conquistare il loro cuore, senza sovraccaricare il tuo striscione di informazioni.

Adesso che hai qualche informazione in più su come realizzare lo striscione pubblicitario… ti aspettiamo nel nostro ufficio per procedere!