Bieffe Monza

Le affissioni: la pubblicità per eccellenza!

Le affissioni: la pubblicità per eccellenza!

In questa pagina del blog, abbiamo deciso di darvi qualche informazione su un mezzo pubblicitario che, nella nostra azienda, seguiamo a 360 gradi (grafica, prenotazione, stampa e consegna): le affissioni pubblicitarie.

Le affissioni pubblicitarie sono da sempre il mezzo pubblicitario più diffuso! Se parliamo di pubblicità, infatti, non possiamo non pensare al manifesto pubblicitario: il mezzo propagandistico più antico ed ancora oggi una delle risorse pubblicitarie più efficaci.

Che cosa sono le affissioni pubblicitarie?

Le affissioni sono una realtà molto importante nel commercio di prodotti e servizi. Sono forme di pubblicità realizzate tramite cartelloni/manifesti, posti nelle aree urbane dove il traffico pedonale e automobilistico è elevato.  Con una buona grafica e uno slogan studiato per l’occasione, le affissioni sono un ottimo mezzo per veicolare la pubblicità di un prodotto o servizio.

Un tuffo nel passato. Siamo a fine Ottocento, epoca in cui iniziava a farsi strada tra i commercianti la necessità di attirare l’attenzione dei clienti in modo originale e innovativo.  I primi manifesti pubblicitari affondano le radici nella storia dell’arte e del design di questo periodo, dove nasce l’esigenza di utilizzare grandi cartelloni collocati in luoghi strategici, come le stazioni ferroviarie o le grandi strade delle città, per promuove eventi o prodotti.

Gli artisti dell’epoca furono coinvolti nella realizzazione delle prime “rèclame” (pubblicità) ed iniziarono ad usare colori vivaci e immagini accattivanti per attirare l’attenzione del pubblico.

I primi cartelloni pubblicitari venivano realizzati ad acquarello o inchiostro su carta e richiedevano un’elevata dose di manualità artistica. Per realizzarli venivano impiegate tecniche artigianali di stampa a mano. Proviamo a pensare, rispetto ad oggi, quanto tempo e pazienza fossero necessari per realizzare un singolo manifesto!

Questa forma di comunicazione ha affrontato numerose evoluzioni nel corso degli anni, seguendo le tendenze artistiche del momento e le innovazioni tecnologiche legate ai supporti e alla stampa…fino ad arrivare ai giorni nostri.

Con alle spalle una storia lunga ben due secoli, l’arte pubblicitaria su carta continua ad avere un forte impatto nelle nostre vite quotidiane, raccontando storie, attirando la nostra attenzione o più semplicemente lanciando messaggi accattivanti che ci invitano a riflettere.

Le affissioni oggi.

Nonostante l’irrompente digitalizzazione, le affissioni hanno ancora un ruolo primario nella comunicazione e non hanno perso il loro scopo originale: catturare l’attenzione del pubblico.

Una grafica impattante ed un testo che fa breccia nella mente dell’utente, sono la combinazione vincente per il successo di un cartellone.

Pensiamo a grossi brand come McDonald’s: quanti manifesti o cartelli vedete in giro?

Quante volte vi è capitato di acquistare il famoso panino solo perché ingolositi dalla foto pubblicizzata? Molti di voi staranno annuendo in questo momento! È molto importante che il manifesto comunichi il messaggio in modo chiaro e semplice, poiché la maggior parte delle volte sarà visto di sfuggita da automobilisti immersi nel torpore del traffico. E’ essenziale che il messaggio sia recepito in pochi secondi altrimenti si rischia che la pubblicità non faccia il suo compito.  Per questo è bene scegliere una grafica pulita, originale ed essenziale e l’inserimento di immagini in grado di attirare l’attenzione, in modo che la campagna ottenga successo.

Riepilogando, i requisiti per un manifesto efficace sono:

  • Chiarezza del messaggio
  • Immediatezza e rapidità di lettura
  • Mix di originalità, creatività e qualità dell’impatto visivo

Formati e carta.

Ci sono diverse dimensioni di manifesti, che possiamo dividere in formato standard e grande formato. Vediamo cosa offre ognuna di queste categorie e come poter sfruttare al meglio le loro peculiarità;

i manifesti di media dimensione hanno dei formati standard, tra i quali i più diffusi sono i manifesti 70x100cm100×140 e 140×200. Grazie alle dimensioni contenute, il principale vantaggio offerto da questo tipo di formato è la potenziale capillarità e versatilità d’uso.

Indubbiamente i manifesti grande formato, vista la loro maxi-dimensione, hanno un impatto più forte rispetto ai manifesti standard. In questa categoria rientrano i manifesti 6×3.

Il grande formato rappresenta una scelta efficace in ogni campagna pubblicitaria: le grosse dimensioni consentono una visibilità anche da medie e lunghe distanze, creando più impatto verso i potenziali clienti.

Tutti i manifesti per esterno, vengono realizzati con carta standard Blueback, una carta con il retro celeste (per non far trasparire le immagini delle precedenti affissioni) resistente agli egenti atmosferici, piegature o lacerazioni.

In conclusione, finchè vive la nostra moderna ed interconnessa società (fatta di automobilisti frenetici, corse mattutine e passeggiate in compagnia) vivranno le affissioni, e porteranno ottimi risultati alle persone che decideranno di investire su questo potente ed intramontabile mezzo pubblicitario.

Ricorda: investire in pubblicità fa crescere i tuoi sogni!